Vacanze a Vieste

Alla scoperta del Gargano in un villaggio a Vieste

Scegliere il Gargano per le proprio vacanze è sempre un’ottima idea, ma vivere in un villaggio a Vieste a pochi passi dal mare e a pochi metri dalle attrazioni turistiche del paese lo è ancora di più!

 

Il villaggio Sabbiadoro infatti sorge in prossimità del leggendario Pizzomunno (conosciuto per la meravigliosa storia d’amore tra l’omonimo pescatore e Cristalda), a pochi passi dalla una delle spiagge più belle del Gargano e vicinissimo alle baie più famose del territorio. Ma non solo.

Il Pizzomunno

Come già accennato il nostro Villaggio a Vieste sorge a pochi metri dal monolite più famoso del Gargano: il Pizzomunno. Questo monumento naturale cela una storia d’amore unica e travolgente tra due giovani ragazzi: Cristalda, una giovane fanciulla della città di Vieste e Pizzomunno, un pescatore bellissimo. La leggenda narra di un amore intenso, vero e puro. Tanto da suscitare le invidie delle sirene, anch’esse attratte dalla bellezza del ragazzo, a tal punto da strappargli dalle braccia Cristalda, conducendola in fondo al mare. Il dolore di Pizzomunn così talmente forte da trasformarlo in un monolite che noi tutti oggi possiamo ammirare ai piedi della città di Vieste. La leggenda inoltre narra, che ogni 100 anni nella notte di Ferragosto, i due giovani si incontra per una notte d’amore pur spendo che il giorno seguente saranno nuovamente divisi.

La spiaggia Scialara

La spiaggia che dista pochi metri dal villaggio a Vieste Sabbiadoro è quella della Scialara, da dove è anche possibile ammirare il meraviglioso Pizzomunno. La spiaggia della Scialara è forse uno dei lungomari più belli e del territorio. Ricco di servizi per ogni tipologia di esigenza, è senza alcun dubbio la spiaggia più adatta a tutti. Troverai bar, ristoranti, parcheggi, piccoli parchi giochi e tanto altro.

 

La spiaggia della scialara offre fondali bassi, acque cristalline e scorci da fotografare, insomma la spiaggia a Vieste ideale non solo per bambini, ma anche per anziani e disabili.

Il centro storico

Il villaggio a Vieste Sabbiadoro è a pochi metri dal centro del paese, ma per raggiungere più comodamente consigliamo di prendere l’auto (è possibile raggiungerlo anche a piedi) e di parcheggiare nelle prossimità del centro storico. Il nostro villaggio potrebbe rappresentare un vero e proprio punto di partenza per partire alla scoperta della zona più storica ed emozionante del centro abitato.

Giunti lungo nelle vie del centro storico della città di Vieste è possibile iniziare il percorso alla scoperta della storia della cittadina. Tra gli stretti vicoli sono presenti numerosi luoghi e monumenti da non perdere. Iniziamo dalla Cattedrale di Santa Maria Assunta del paese (una tra le più antiche della Puglia), cuore spirituale di Vieste. Venne costruita nella seconda metà del XI secolo in stilo romanico-pugliese, il campanile invece è in stile tardo barocco. All’interno la cattedrale presenta 3 navate, un soffitto ligneo dipinto e colone con capitelli corinzi e cubici. All’interno è custodita la statua della Madonna di Santa Maria di Merino, protettrice della città di Vieste e venerata dalla popolazione tutta.

La Chianca Amara

Continuando a camminare tra le vie del centro storico della città di Vieste è possibile imbattersi nella Chianca Amara. Si tratta di un grande masso, che ricorda e testimonia una delle più grandi atrocità verificatesi in questo territorio. Sulla Chianca Amara vennero trucidate e decapitate numerosi viestani catturati durante l’assedio di Dragut Rais, uno dei corsari più caparbi del Mediterraneo, avvenuto il 24 Luglio 1554.

 

Durante questo triste episodio la città venne quasi interamente distrutta, saccheggiata con innumerevole violenze, uccisioni e deportazioni. Da quel giorno nulla fu lo stesso e la storia dello spietato corsaro rieccheggia negli antichi scritti della città.